ONE BITE AT THE TIME. BUT NOW, YOU KNOW YOU CAN’T STOP.

28 marzo 2013 § Lascia un commento

giostra

Una sera, un incontro, una cena. E arriva un momento in cui un’emozione ti colpisce quando non te l’aspetti. I dubbi ti assalgono, le incertezze ti fanno tentennare, ma poi ti basta uno sguardo, uno sguardo nella direzione giusta, una semplice frazione di secondo, per cancellare tutto e fare esplodere dentro di te un’emozione sorprendentemente inaspettata. E senza rendertene conto, senza poterci fare nulla, perdi per un attimo il controllo, perdi per un attimo la capacità di indirizzare la tua mente e la tua attenzione, vorresti ma non ci riesci, il tuo corpo ha innescato il pilota automatico e ha preso il controllo senza chiederti nulla, e ti porta là dove tu nemmeno immaginavi di poter arrivare. Là dove la tua mente non ha più nessun potere, là dove odi solo un ronzio in lontananza, là dove il mondo intorno inizia a girare vertiginosamente, là dove un calore incontrollabile esplode e ti infiamma, ti accende. Sei salita su una giostra che gira, gira, gira. E mentre tu cerchi di annaspare in questo vortice di emozioni e di riprendere il controllo, nasce dentro di te la convinzione che non potrai più farne a meno, che ne vorrai ancora, ancora, e ancora, forse per sempre. Hai smesso di guardare davanti a te solo con gli occhi, hai smesso di darti risposte con la testa, hai smesso di usare la tua voce con i limiti della paura. E togli finalmente il pesante strato di polvere da quella cosa, quella cosa che torna a splendere in maniera accecante, quella cosa lì che ti fa dire ‘lo voglio’. Quella cosa che, come dicono, fa girare il mondo.

E’ questo che succede quando addenti il primo tartufo al cioccolato. E non solo quello.

TARTUFI AL CIOCCOLATO AROMATIZZATI

200 gr mandorle tostate

250 gr arance candite

200 gr zucchero a velo

70 gr rhum

400 gr cioccolato fondente

cacao amaro in polvere

Sciogliere a bagno maria il cioccolato. Frullare le mandorle, le arance e lo zucchero a velo, e aggiungere il rhum. Aggiungere il cioccolato fuso e mescolare bene. Far riposare in frigorifero per almeno un’ora. Poi con le mani modellare delle palline e farle rotolare nel cacao in polvere per ricoprirle. E dopo il primo morso, non potrete più fermarvi.

_MG_9886 _MG_9892 _MG_9896 _MG_9897 _MG_9904 _MG_9916 _MG_9917  _MG_9927 _MG_9937 _MG_9945 _MG_9948

Annunci

Tag:, , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo ONE BITE AT THE TIME. BUT NOW, YOU KNOW YOU CAN’T STOP. su Sweet Frangipane.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: