BEAR WITH ME. AND BREAD WITH ME.

8 aprile 2013 § Lascia un commento

_MG_8704

Pazienza, pazienza, pazienza.

Potrebbe diventare il mio mantra. Pazienza, pazienza, pazienza. Continuo a ripeterlo. Ripeterlo, ripeterlo, ripeterlo. La goccia scava la pietra, si dice. La pazienza è la virtù dei forti. Ma anche del somaro, si dice. Effettivamente puoi sentirti molto stupido a portare pazienza. Non so quale sia il confine tra forte e somaro, a volte pendo di qua, a volte pendo di là. Ma essere un somaro, è poi così male? Non lo so, ma so che per essere pazienti ci vuole molto rispetto, rispetto per chi è diverso da te, per chi ha tempi e modi diversi dai tuoi, rispetto per le proprie idee, che non vengono abbandonate in un impeto d’irrequietezza, rispetto per i propri obiettivi e progetti, rispetto per i sentimenti altrui, che con pazienza cerchiamo di non calpestare. E il rispetto è alla base di ogni relazione, con noi stessi per primi.  L’attesa può essere straziante, e la delusione dietro l’angolo. E alla fine ci si chiede se ne è valsa veramente la pena. Con la speranza che la risposta sia sì, certo! Ci vuole pazienza per aspettare, ci vuole pazienza per non gettare la spugna, ci vuole pazienza soprattutto per credere che tutto questo abbia un senso. Ci vuole pazienza per continuare a guardare questa pioggia che scende, chiedendosi dove sia finita la tanto amata primavera. Ci vuole pazienza per continuare a bussare a quelle porte, perché prima o poi una si aprirà. Ci vuole pazienza per continuare a mettere un piede davanti all’altro, anche se il fiato ti sta abbandonando. Ci vuole pazienza, perché tuo figlio impari a stare sulle sue gambe da solo. Ci vuole pazienza, per aspettare lui e stare al suo fianco. Ci vuole pazienza, perché quel fiore sbocci. Sì, alla fine credo che la pazienza sia la virtù dei forti, e di chi soprattutto, con forza ascolta il proprio istinto, intuito o vocina interiore, chiamatela come vi pare. Abbiate pazienza.

BANANA, AVOCADO & COCONUT BREAD

2 banane

1 avocado

150 gr farina

85 gr zucchero di canna

2 uova

60 gr cocco grattugiato

60 gr fiocchi d’avena o muesli

2 cucchiai di miele

120 ml olio vegetale

1/2 lime

1 pizzico di sale

5 gr lievito in polvere

5 gr bicarbonato di sodio

essenza di vaniglia

120ml latte di cocco

Sbucciare e tagliare le banane e l’avocado. Ridurli in purea col mixer. Setacciare la farina e aggiungere lievito, sale, bicarbonato, cocco grattugiato e i fiocchi d’avena. Al composto di banane e avocado, aggiungere zucchero e mescolare bene, aggiungere le uova, il miele, l’olio vegetale, il lime, la vaniglia e il latte di cocco, e mescolare molto bene dopo ogni aggiunta. Infine unire la farina e mescolare per ottenere un composto uniforme. Rivestire uno stampo da plumcake con carta da forno , e infornare a 180° C per 30 minuti o fino a quando, infilando uno stecchino di legno, ne uscirà asciutto. E poi lasciare il pane su una graticola e aspettare che si raffreddi e perda umidità. Ci vuole pazienza.

_MG_8661_MG_8666IMG_8668IMG_8670IMG_8672_MG_8695_MG_8713IMG_8703

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo BEAR WITH ME. AND BREAD WITH ME. su Sweet Frangipane.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: