A LITTLE BREAK WITH BEER, HOMEMADE PIZZA AND SUNSET.

4 maggio 2013 § Lascia un commento

_MG_0486

Ecco. Dopo una giornata così, mi siedo al mio tavolo e  mi godo una pausa con birra, pizza fatta in casa e il tramonto dalla mia finestra. Il tutto condito da un sottofondo musicale che mi riporta indietro di anni e anni e mi fa sorridere anche le orecchie, ma non svelerò la mia antica e profonda passione. Ma è incredibile come una canzone ti faccia fare un balzo nel passato, a quel concerto fuori città, quando la tua amica aveva appena preso la patente, e poi vi siete schiacciate su quella transenna, cantando, saltando e sudando come due ragazzine, appunto. Oppure ti riporta indietro in quella taverna, su quel divanetto, quando credevi che non vi sarete mai lasciati…. E realizzi che come te, anche le canzoni sono cresciute, cambiate, ma non mi azzarderei a dire maturate! E così mi godo questo momento, con i piedi appoggiati alla sedia, a riposare dopo una bella giornata, sì proprio bella. Iniziata risvegliando il mio corpo con lo yoga, e rivitalizzandolo poi con una bella corsa al parco sotto al sole, forse il primo vero sole caldo della stagione, e poi via ancora di corsa sotto la doccia per andare a pranzo con una mia amica. E finalmente ho potuto indossare quel vestitino leggero e i sandali, che quasi ti sembra che l’estate sia dietro l’angolo. E ti sembra quasi di convincertene quando ti siedi fuori in quella piazzetta al sole, e te lo prendi tutto quel sole, rinfrescandoti con una birretta ghiacciata. E chiacchieri, chiacchieri, ridi, finchè il cameriere inizia a mettere via i tavolini, ma il tuo no, non lo sposta, anzi ti offre un limoncello, a cui non puoi dire di no! E poi ti alzi e cominci a camminare, cammini, cammini, ti togli un po’ di quella pesantezza dal collo e alzi la testa e lo sguardo, e guardi il cielo, il sole, i palazzi, le finestre, i fiori, sembra che il sole dia una luce nuova anche a ciò che è vecchio e polveroso. E ti ritrovi a parlare di libri antichi, di piante grasse e talee, di mostre d’arte e cappelli a cilindro, di regali da recapitare, di pic-nic al parco, di donne con i capelli ricci tinti con l’hennè che ti fanno venire il latte alle ginocchia, di progetti che sì, forse un giorno si realizzeranno, come i sogni. E quando arrivi a casa, ti togli i tacchi, t’infili una canottiera e guardi nel frigo, e grazie a dio la birra c’è, e anche il resto di quella pizza troppo buona che hai fatto. Ti siedi e ti godi il sole che lentamente si nasconde dietro ai palazzi. Ma torna eh, io ti aspetto.

PIZZA  “KALLIOPI”

impasto già pronto per pizza

1 pomodoro cuore di bue

2 mozzarelle

1 peperone rosso

1 peperone giallo

1 cipolla rossa

olive nere

feta

origano

basilico

olio

Beh, sarò breve…stendete la pasta, tagliate gli ingredienti a fettine, e metteteli in quest’ordine: pomodori, mozzarella, peperoni, cipolle, feta, olive, origano, basilico, olio. Infornate a 200°C fino a quando raggiunge il colore che preferite. E stappatevi una birra!

_MG_0282 _MG_0290 _MG_0297 _MG_0299 _MG_0308 _MG_0316 _MG_0341 _MG_0342 _MG_0348 _MG_0349  _MG_0457   IMG_0467

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo A LITTLE BREAK WITH BEER, HOMEMADE PIZZA AND SUNSET. su Sweet Frangipane.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: