MAKE YOU BANANA PANCAKES. PRETEND LIKE IT’S THE WEEKEND NOW.

31 maggio 2013 § Lascia un commento

_MG_0864

“Cant’you see that it’s just raining? Ain’t no need to go outside…” 

Così inizia una canzone di Jack Johnson, che continua a girarmi in testa in questi ultimi giorni d’autunno, ops, di primavera… ‘Banana pancakes’ è il titolo, e un po’ per nostalgia, un po’ per gola, ho deciso di farmi ispirare dal testo della canzone e prendere in mano la padella per colazione! Wayan arrivava col suo sorriso tutte le mattine al Kori Bali Inn per chiedermi cosa desiderassi per colazione, e la mia risposta inevitabilmente era ‘banana pancakes!’, e ridevamo. Una volta mi sono spinta addirittura fino in cucina per chiedergli come li faceva, per scoprire se avesse un trucco segreto, un ingrediente misterioso, una tecnica miracolosa, ma niente, col suo radioso sorriso non mi ha detto nulla che io non potessi già aver intuito. Ma ad ogni boccone di quei pancakes, qualcosa di magico succedeva, ne sono sicura. Stamattina però ho voluto provare la versione più occidentale, quella più americana, più soffice e ‘panosa’ direi. Quelli col lievito e più farina, quelli di cui si vedono le torrette grondanti di sciroppo d’acero, quelli che tutti sognano la prima volta che vanno negli States, quelli che ti fai anche la domenica a Milano ormai, ma….ma non sono i miei banana pancakes. Quelli aspetto per gustarmeli, aspetto l’arrivo dell’estate, aspetto l’arrivo di quel sole che senza dubbio rimarrà a scaldarti, aspetto una di quelle mattine così belle che ti svegli presto e non vedi l’ora di uscire, ma prima di farlo vuoi goderti ogni secondo, e vuoi che quel secondo ti lasci un gusto dolce in bocca. Ma oggi va bene così, fuori piove, non ho bisogno di uscire, ho un libro di 1170 pagine che mi attende, e faccio finta che sia già arrivato il week end…

BANANA PANCAKES

250 gr farina

300 ml latte

1 uovo

1 cucchiaio di zucchero

sale

1 cucchiaino di lievito in polvere

2 banane

1 cucchiaino di vaniglia

1 spruzzata di limone

burro per cuocere

Setacciare la farina. Mescolarla in una ciotola col sale, il lievito e lo zucchero. In un’altra ciotola mescolare il latte, l’uovo, la vaniglia e la spruzzata di limone. Aggiungere il composto di farina e mescolare. Tagliare a fette le banane. Far fondere un abbondante pezzo di burro in una padella a fuoco basso, appogiarci 7 fettine di banana, e con un mestolo versarci sopra l’impasto, a filo delle fettine. Dopo qualche minuto, girare la frittella e far dorare anche l’altro lato. Quando è cotta, adagiarla su un piatto e cospargerla di miele, o se preferite, di sciroppo d’acero, ma io non preferisco. Ripetete l’operazione fino ad esaurimento dell’impasto. Ah il primo viene di solito un pò malino, poi ci si prende la mano. Ma non prendetela troppo, mi raccomando eh…

_MG_0799_MG_0813_MG_0816_MG_0820_MG_0828_MG_0838_MG_0854  _MG_0865  _MG_0873

Annunci

Tag:, , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo MAKE YOU BANANA PANCAKES. PRETEND LIKE IT’S THE WEEKEND NOW. su Sweet Frangipane.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: